NegEnt Elisir

NegEnt Elisir (nome e marchio depositati), è costituito da Olio di semi di Cannabis Sativa L., varietà industriale, coltivata in Italia, seguendo le direttive della legge, numero 242, del 2 dicembre 2016, dal titolo: Disposizioni per la promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa (Scrimali, 2020; Vasantha Rupasinghe, Davis, Kumar, Murray, Valtcho, Zheljazkov, 2020).

L’olio, ottenuto per spremitura a freddo dei semi della pianta, implementa significativamente l’apporto nutrizionale di acidi grassi polinsaturi, Omega 6 e Omega 3, contenuti nei grani della Cannabis Sativa L, varietà industriale, in un rapporto, considerato ottimale, per la salute umana, di 3 a 1 (Leizer, Ribnicky, Slavic, Raskin, 2000).

NegEnt Elisir costituisce, altresì, una fonte di cannabidiolo, naturalmente presente nei semi di Cannabis Sativa L. Questa sostanza, priva di effetti psicotropi esibisce molteplici attività che possono contribuire alla salute umana, quali quella antiossidante, antinfiammatoria, anti-aging, e neurotrofica (Scrimali, 2022).

Negent elisir it 1024x903

Rilevante anche, in merito alla assunzione di NegEnt Elisir, l’apporto di vitamina E che esibisce proprietà antiossidanti, combatte i radicali liberi e favorisce lo svolgersi del metabolismo cellulare (Petrovic, Debeljak, Kezic, Džidara, 2015; Scrimali, 2022).

Poiché il cannabidiolo è naturalmente presente nei semi della Cannabis Sativa L., Light, il cui olio è ammissibile, in Italia, come integratore alimentare, NegEnt Elisir è considerato, dall’Operatore del Settore Alimentare (OSA), Herbal Neurocare, che lo prepara e lo commercializza, un alimento sicuro, tradizionalmente utilizzato, in Europa, da secoli (Bulleri, 2020).

Herbal Neurocare, Operatore del Settore Alimentare, si assume la responsabilità di certificare che l’olio di semi di cannabis sativa, che costituisce la base di NegEnt Elisir, è ricavato da una pianta, la Cannabis Sativa L., varietà industriale (light), del cui olio, ricavato dai semi, è consentito l’uso, come integratore alimentare di origine vegetale.

Sulla base delle valutazioni, effettuate, in Azienda, dal Dipartimento per la Ricerca scientifica, diretto dal Prof. Tullio Scrimali, Medico, Neuroscienziato e Cannabis scientist, nonché dell’ampia ed autorevole letteratura disponibile, il CBD, contenuto in NegEnt Elisir, non è un novel food, e, dunque non lo è nemmeno il presente integratore alimentare di origine vegetale. Semi, foglie e fiori di canapa sono, infatti, parte della tradizione alimentare europea e, particolarmente dell’Italia, da almeno 700 anni. Come testimoniano ricettari medievali, rinascimentali e più recenti (Laurioux, 1988).

Herbal Neurocare produce, etichetta e commercializza NegEnt Elisir nell’ambito della normativa italiana degli integratori alimentari di origine vegetale, da registrare, presso il Ministero della Salute, per effetto dell’articolo 10 del decreto legislativo 21 maggio 2004 n. 169, con procedura informatica, introdotta nel 2018. NegEnt Elisir è stato, dunque, regolarmente notificato, seguendo la predetta procedura telematica, presso il Ministero della Salute, prima della messa in commercio, l’8 Novembre 202, ed è presente nel Registro degli Integratori Alimentari, del Ministero della Salute, con il codice 167034.

NegEnt Elisir, insieme ad uno stile di vita che comporti un’adeguata attività motoria ed un’alimentazione normo-calorica e bilanciata, contribuisce alla salute del cuore e del sistema circolatorio e non ha mai fatto riportare effetti collaterali, anche dopo un’assunzione prolungata (Scrimali, 2023).

Il cannabidiolo ha fatto registrare risultati molto promettenti anche nel trattamento dei disturbi del profilo lipidico ematico e nella sindrome metabolica, costituita da dislipidemia, iperglicemia ed ipertensione. Diversi studi controllati hanno dimostrato il suo effetto positivo, sulla salute umana, grazie alla capacità esibita di abbassare il livello di colesterolo, legato alle proteine a bassa densità (LDL), tendente a depositarsi sulle pareti interne delle arterie e di incrementare, invece, la quota di quello trasportato dalle proteine ad alta densità (HDL) non legato alla patogenesi dell’ aterosclerosi. Ulteriori studi hanno dimostrato che il CBD, nei pazienti con ipertensione, esibisce effetti positivi, anche se le sue proprietà ipotensive appaiono limitate, esse risultano molto utili se associate all’impiego di tradizionali antiipertensivi, come beta-bloccanti o calcio antagonisti. Oltre a ciò, il CBD ha fatto osservare, in diversi studi clinici, la sua capacità di prevenire gli incrementi patologici della pressione sanguigna, stabilizzarli ed esercitare un effetto protettivo sui vasi sanguigni, in particolare sullo strato cellulare di rivestimento interno, l’endotelio, di cui può ridurre l’infiammazione che costituisce il primo stadio dell’aterosclerosi (Wicinski, Fajkiel-Madajczyk, Kurant et Al., 2023).

Il cannabidiolo, contenuto in NegEnt Elisir, ottimizza, altresì, il funzionamento del sistema nervoso, centrale e periferico, migliorando e mantenendo l’equilibrio psichico ed assicurando un sonno fisiologico e ristoratore. Rallenta, inoltre, la degenerazione neuronica e l’invecchiamento cerebrale e mantiene performanti i processi cognitivi. NegEnt Elisir, associato al trattamento specifico, può contribuire anche a ridurre il dolore neuropatico. (Batalla, Bos, Postma, Bossong, 2020).

NegEnt Elisir, inoltre, grazie al suo effetto antinfiammatorio e antiossidante, contribuisce a preservare la salute e la funzionalità delle articolazioni, rallentando la senescenza delle cartilagini che determina i processi di osteoartrosi senile (Ihejirika-Lomedico, Lorentz, Ihejirika, Leucht (2023).

NegEnt Elisir costituisce, per tutto quanto precedentemente esposto, un prodotto nutraceutico, il cui uso quotidiano appare in grado di promuovere e mantenere elevati livelli di salute, fisica e mentale, per tutto il ciclo di vita. In particolare, a partire dall’età di mezzo, il suo utilizzo quotidiano contribuisce a promuovere una senescenza sana ed equilibrata, assicurando buona salute e performance psicofisiche elevate anche nella fase finale del ciclo di vita (Paradisi, Oddi, Maccarrone, 2006).

Bibliografia

  • Batalla A., Bos J., Postma A., Bossong, M.G. (2020). The Impact of Cannabidiol on Human Brain Function: A Systematic Review. Front. Pharmacol., 21, Sec. Neuropharmacology, Volume 11, | https://doi.org/10.3389/fphar.2020.618184.
  • Bulleri G. (2020). La destinazione alimentare della canapa. Alimento o stupefacente? Traditional food o Novel food? News di Federcanapa, Marzo, https://www.federcanapa.it/2020/03/10/destinazione-alimentare-canapa/
  • Ihejirika-Lomedico R., Lorentz N.A., Ihejirika Y.U., Leucht, P. (2023). Bones and Joints. The Role of Cannabidiol (CBD) in Musculoskeletal Health. Bulletin of the Hospital for Joint Diseases, Volume 81, Number 1, 2023.
  • Laurioux B. (1988). Le Registre de cuisine de Jean de Bockenheim, cuisinier du pape Martin V. In: Mélanges de l’Ecole française de Rome. Moyen-Age, Temps modernes, tome 100, n°2., pp. 709-760. DOI: https://doi.org/10.3406/mefr.1988.2987.
  • Leizer C., Ribnicky D., Slavik A.P., Raskin D. I. (2000). The Composition of Hemp Seed Oil and Its Potential as an Important Source of Nutrition. (Journal of Nutraceuticals, Functional & Medical Foods Vol. 2 (4).
  • Paradisi A, Oddi S, Maccarrone M. (2006). The endocannabinoid system in ageing: a new target for drug development. Curr Drug Targets. Nov;7(11):1539-52. doi: 10.2174/1389450110607011539. PMID: 17100593.
  • Petrovic, M.; Debeljak, Ž.; Kezic, N.; Džidara, P. (2015). Relationship between cannabinoids content and composition of fatty acids in hempseed oils. Food Chem. 2015, 170, 218–225.
  • Scrimali, T. (2020). NegEnt: A cannabidiol-based, herbal medicine. Theoretical aspects, pharmacology, clinical and research perspectives, economic and social implications. International Journal of Herbal Medicine, 8 (5): 143-151.
  • Scrimali, T. (2022). NegEnt: Cannabidiolo Liposomiale in Medicina Umana e Veterinaria. Enna: Edizioni ALETEIA Publisher. Su Amazon Libri.
  • Scrimali, T. (2023). Safety and Tolerability of NegEnt, a New Botanical Product Based on Liposomal Cannabidiol: A Case Series Report. Journal of Nutraceuticals and Food Science. Vol.8 No.1: 08.
  • Vasantha Rupasinghe H.P., Davis A., Kumar S.K., Murray B., Valtcho D., Zheljazkov D. (2020). Industrial Hemp (Cannabis sativa subsp. sativa) as an Emerging Source for Value-Added Functional Food Ingredients and Nutraceuticals. Molecules, 25, 4078; doi:10.3390/molecules25184078.
  • Wicinski M, Fajkiel-Madajczyk A., Kurant A. et Al., (2023). The Use of Cannabidiol in Metabolic Syndrome. An Opportunity to Improve the Patient’s Health or Much Ado about Nothing? Journal of Clinical Medicine, 12, 4620. DOI: https://doi.org/10.3390/jcm12144620.

Acquista NegEnt Elisir

Clicca sul pulsante che trovi di seguito per acquistare NegEnt Elisir e riceverlo comodamente a casa tua!